Marco Bachi (Donbachi)

Bassista, contrabbassista, arrangiatore, produttore ed insegnante di basso elettrico,
contrabbasso, musica d’insieme ed altre materie musicali.

Nato a Firenze il 27 11 1968 inizia lo studio delle tastiere e del basso elettrico a 15 anni seguendo i corsi di musica in diverse scuole dell’area fiorentina.
A 17 anni inizia l’attività professionale suonando in diverse band e stabilmente nel music hall “Monna Lisa” dove suona con musicisti professionisti e impara sul campo la lettura e la capacità di suonare qualsiasi genere musicale.
A 19 anni inizia lo studio del contrabbasso presso il conservatorio di Firenze Cherubini.

Dal 1986 suona in ambito professionale, in modo particolare dal 1993 ha realizzato con il proprio gruppo bandabardò  11 dischi:

Il circo mangione (1996)
Iniziali bi bi (1998)
Mojito fc (2000)
Se mi rilasso collasso  (2001)
Bondo bondo (2002)
Tre passi avanti (2004)
Fuori orario (2006)
Ottavio (2008)
7 per uno (2010)
Scaccianuvole (2011)
L’improbabile (2014)

Questi ultimi  dischi  sono entrati nella top 10 delle vendite di album

(classifica settimanale F.I.M.I.)

I tour di bandabardò  sono da anni un evento che porta ad ogni concerto migliaia di persone sotto il palco e secondo molti giornalisti bandabardò è una delle migliori live band italiane

In questi 20 anni di intensa attività concertistica (oltre 1450 solo con bandabardò) si è trovato a suonare sui più importanti palcoscenici d’Italia, Spagna,Inghilterra, Irlanda,Francia, Svizzera, Germania, Belgio, Polonia, Lussenburgo; Messico, Canada.

tra i principali ricordiamo:

Teatro Ariston (Sanremo), Pza del Popolo di Roma (1° Maggio), Arena Parco Nord di Bologna (MTV day), Montreaux jazz festival oltre un’infinità di palasport ed altre venue importanti.

Ha partecipato a numerosissime trasmissioni televisive e radiofoniche tra cui:

I concerti di radio 1, scalo 76, roxy bar, help, taratata,live di rock tv, mtv day, concerto del 1° maggio, forum sociale europeo.

Con bandabardò ha vinto numerosi premi sia in Italia che all’estero:

Premio Ciampi (miglior disco d’esordio “Il circo Mangione”,1996), Numerose edizioni del Mei tra cui nel 2008 miglior disco dell’anno (Ottavio,2008),

migliore band italiana (Midem, 2004), etc.

Da anni la band si occupa di raccolta fondi ai concerti per innumerevoli associazioni (Emergency, Ya basta, Amnesty, Scartati, Matrix,Wamba ).

Oltre a questa attività principale, negli ultimi anni ha suonato per la realizzazione di decine di dischi, colonne sonore oltre che per l’attività live con artisti come:

Daniele Silvestri, Paola Turci, Marina Rei, Patty Pravo, Piero Pelù, Eddie Martin, Glen Hansard, Robben Ford, Paul Gilbert, Sergio Cammariere, Cisco (ex Modena City Ramblers), Dario Fo, Enzo Iachetti, Ascanio Celestini, Giobbe Covatta, Gatti Mezzi, Bisca, Raiss (Almamegretta), Max Gazzè, Diaframma, Litfiba, Bobo Rondelli, Stefano Picchi, Lina Sastri, Andrea Chimenti, Stefano Bollani,Carlo Monni, Simona Bencini, Alessandro Benvenuti, Andrea Agresti, Petra Magoni, Line out, Gaudats junk Band, Mozait, Masini and Friends, Elisir, Rick Hutton, Giulia Pratelli, Niki la Rosa, Roberto Luti, Alberto Gurrisi,etc

Da anni svolge l’attività di endorser, in particolar modo:

▪ bassi Bacci Guitars & Basses
▪ amplificatori Mark Bass (www.markbass.it)
▪ cavi Reference (www.referencelaboratory.com)
▪ corde d’Orazio (www.doraziostrings.it)

Album

• Il circo mangione, 1996
• Iniziali bi bi, 1998
• Barbaro tour, 1999
• Mohito f.c., 2000
• Se mi rilasso collasso, 2001
• Bondo bondo, 2002
• 3 passi avanti, 2004
• Fuoriorario, 2006
• Ottavio, 2008
• 7 per uno,2010
• Scaccianuvole, 2011
• L’improbabile, 2014

Singoli

• L’inquilina del 4° piano, 1996
• W fernandez, 1998
• Beppeanna, 1998
• Vento in faccia, 2000
• Que nadie sapie mi sufrir, 2005
• Fuoriorario, 2006

Compilation

• Nuove tendenze (terzo millennio), 1995
• Premio Ciampi 94\98, 1999
• Canzoni per l’ambiente (allegato a “La Stampa”),2000
• Mucchio extra vol. 2, 2001
• Arezzo wave love festival, 2001
• Caterpillar vol 5, 2002
• Eurolounge (Putumayo), 2003
• Non più cadaveri dei soldati (Omaggio a De Andrè allegato al Mucchio Extra), 2003
• Un’attrazione un po inconsistente (Omaggio a Gaber allegato al Mucchio Extra), 2004
• Sila in festa, vol IV (allegato al Manifesto), 2005
• Fuorisessione 08 (Sardegna per Emergency), 2008
• Italia (Putumayo), 2009

DVD e documentari

• Vento in faccia, 2006
• Bandabardò, un mistero italiano, 2013 (sky arte con Carlo Lucarelli)

Biografie

• Vento in faccia, a cura di Massimo Cotto, ed .Arcana, 2004

Selezione delle registrazioni effettuate per altri artisti di cd editi

• Diaframma, “Il ritorno dei desideri”, 1994
• Litfiba, “Spirito”, 1994 (preproduzione)
• Line out, “Wind change”, 1994
• Petra Magoni, “Mulini a Vento”, 1997
• Daniele Silvestri, “Il dado”, 1997
• Andrea Agresti, “Agresti domiciliari”, 2004
• Stefano Picchi, “Pensieri sospesi”, 2004
• Patty Pravo, “Nic unic”, 2004
• Marco Casaglia,”Are you mellow?”,2004
• Cisco, “Il mulo”, 2008
• Rein, “Occidente”, 2008
• Il maniscalco maldestro, “Più insani che italiani”, 2009
• colonna sonora , “Hit the road nonna”, 2011
• colonna sonora , “Cuori al verde”, 1996
• colonna sonora, L’Universale, 2015
• Mozait, Pure Water, 2014
• Big Red Radio (Eddie Martin), Live in Tuscany (cd e dvd), 2016
• Gaudats Junk Band, Gaudats Junk Band, 2015
• Niki la Rosa Group, Us (2017)
• Giulia Pratelli, Tutto Bene (2017)

Impossibile da catalogare è l’innumerevole partecipazione a session in vari studi come turnista che poi hanno portato alla pubblicazione di altri dischi, colonne sonore o librerie di samples
Gli studi di registrazione in cui ha lavorato sono decine tra cui:
(Esagono, Studio emme, Quattrouno, Plastic,Jolly rogers, Stage studio,Forum, Larione 10, Prete rosso, Macinarino recording, Arte studio 54, Studio 2R, Parsifal, Music Park, Wakeon studio, etc).

Come Contrabbassista classico Ha studiato contrabbasso presso il Conservatorio Cherubini di Firenze
sotto la guida del M° Ampelio Francini dal 1989 al 1993, continuando a studiare con il M° Alberto Bocini presso la Scuola di Musica di Fiesole
fino al Diploma conseguito il 7 luglio 1997 a Siena.
In quegli anni ha seguito diversi corsi di perfezionamento :Gary Karr (Firenze, 1995), Franco Muzzi (Budrio, 1993), Franco Petracchi (Siena, 1997).
Ha suonato in diverse formazioni sia cameristiche che sinfoniche come:
Orchestra Sinfonica di Firenze, Orchestra della Primarziale (Duomo di Pisa), Orchestra di S.Felice, Orchestra da camera Galilei, Orchestra sinfonica Dante Alighieri, Orchestra Sinfonica Amadeus, etc.

Ha partecipato inoltre a numerose registrazioni di concerti poi editi sotto forma di cd con il m° Lastraioli, con l’orchestra della Primarziale e con l’orchestra di S. Felice.

Come insegnante
Attualmente è docente di analisi di stili e sviluppo tecnico presso il corso pro di basso elettrico di music academy 2000,
laurea triennale rilasciata da Middlesex University, LA Music Academy e ACM Academy of Contemporary Music, presso la sede di Lucca.
Insegna basso elettrico, laboratorio ritmico e musica d’insieme da circa
22 anni ed ha lavorato nelle seguenti scuole:

Accademia di Musica Moderna (FI),All Music (FI), Parsifal (FI), Accademia di S.Caterina (Sesto Fno), Scuola di Musica Yamaha (FI), Scuola di Musica di Montopoli (PI), Scuola di Musica di Firenzuola,Civica Scuola di Musica (Capannori -LU), Music Park (PI), Jam (LU) etc.

Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con musicisti come:
Joe Hubbard (Londra), Jhon Patitucci (Ravenna), Michael Manring, Alexis Sklarevski, Gary Willis (Firenze).

Ha collaborato alla stesura di metodi per basso elettrico (Slap & Tapping, Lorenzo Forti, ed. Berben).

Negli ultimi anno ha ideato insieme a Paolo Sodini in metodo “Musica Madre” per l’alfabetizzazione musicale dei bambini in età prescolare.

Oltre a queste occupazioni principali ha intrapreso l’attività di fonico, produttore artistico ed arrangiatore avvalendosi dell’ausilio di uno studio digitale con sala di ripresa di cui è proprietario.
In questo periodo sta realizzando delle produzioni di gruppi locali in veste di produttore artistico\fonico:
(Facemonkey,Chicken House, Stefano Masini, Masini and Friends,Formiche nell’orto, Trauma Cranico, Fave di Fuka, Videodune, More beer, Quartetto Civico, Ilaria Biagini Trio, Mozait, Gaudats Junk band, etc)

www.bandabardo.it
www.mozait.com
www.gaudats.it

Ultimamente si divide tra l’infinito tour di bandabardò che in novembre toccherà mezza europa e l’originalissimo progetto “gaudats junk band”, gruppo di 13 elementi che suona strumenti costruiti con rifiuti.

Related Projects