Nick Becattini

Nick Becattini:
Nick è un vero talento della chitarra Blues: dal suo incontro con Giancarlo Crea nacque la Model T Boogie, a cui Nick arrivò dopo alcune esperienze musicali con gruppi dell’area pistoiese.
La formazione musicale di Nick è iniziata studiando con Maurizio Ferretti, ed è proseguita poi con la frequenza dei seminari di Siena Jazz con Tommaso Lama e successivamente con il perfezionamento a Chicago sotto la guida di Motoaki Makino. La sua formazione reale però è quella che avviene suonando incessantemente sui palchi europei e statunitensi, supportata anche dall’ascolto di innumerevoli dischi e concerti. E non è da dimenticare l’opportunità di sentire, conoscere e talvolta accompagnare le grandi star che intervengono al Pistoia Blues Festival.
Conclusa nel 1990 l’esperienza con Model T Boogie e reduce dai concerti a fianco di Albert King, Johnny Copeland, Phil Guy, Nick si trasferì a Chicago, dove rimase per tre anni, fino al 1993. In quel periodo venne ingaggiato da Son Seals, col quale effettuò tour negli States ed in Europa. Nella Windy City collaborò anche con Otis Rush, Pinetop Perkins, Sugar Blue, Lucky Peterson, Billy Branch, Lurrie Bell, Buddy Scott ed altri.
Rientrato in Italia nel ’93, per un anno lavora per l’agenzia Feeling Good, suonando come turnista al fianco di Keith Dunn, Sharon Clarke, Linda Young, Doug Jay.
Ed ecco la nascita della Nick Becattini Band, un gruppo che si caratterizza per la presenza di ottimi musicisti e che nel giro di pochi anni si impone all’attenzione della critica e del pubblico blues italiani. Tra i componenti della NBB possiamo ricordare i nomi di Mimmo Mollica, Manlio Pepe, Pee Wee Durante, Michele Papadia, Daniele Nesi, Luca Nardi, e poi Enrico Cecconi, Massimo Bertagna, Cris Pacini.
La sua discografia è ampia, composta da cd, compilazioni, dvd a suo nome o al fianco di altri musicisti. Nel tempo Nick Becattini ha collezionato molte prezione collaborazioni (Carey Bell, Peaches Staten, Ty Leblanc, Vince Vallicelli, Pippo Guarnera, James Thompson). Non sono da dimenticare poi le molte apparizioni televisive o radiofoniche e le partecipazioni a tour o festival blues italiani ed europei.
Dal 2001 svolge una serrata attività didattica.
Negli anni, ha condiviso il palco, oltre ai musicisti già citati, con:
Melvin Taylor, Jimmy Johnson, Willie Kent, Louis & Dave Myers, Eddie C. Campbell, Fenton Robinson, Magic Slim, Zora Young, Deitra Farr, John Little John, Johnny B Moore, Big Moose Walker, Sunnyland Slim, Ray Killer Allison, Michael Coleman, John Primer, Steve Freund, Tad Robinson, Elvin Bishop, The Memphis Horns, Carl Weathersby, Eddie Clearwater, Byther Smith, Dario Lombardo, Massimo Pavin, Lucky Luciano Gherghetta, Dr. Faust, Alberto Marsico, Joe Galullo, Egidio Juke Ingala, Paolo Bonfanti, Herbie Goins, Rudy Rotta, Enrico Crivellaro, Tolo Marton, Fabio Treves, Roberto Ciotti, Marco limido, Guido Toffoletti, Blue Stuff, Nine Below Zero, Sax Gordon, Andy J. Forest, Riccardo Onori, Angelo Rossi, Max De Bernardi, Maurizio Geri, Toro Trisciuzzi, Leo boni, Freddy Bertelli…
Discografia selettiva:
Nick Becattini & Serious Fun (1995); Funky People Live (1997); Unleaded (1998); Uffizi Blues (2000); Live at Blue Sun (2000); Pistoia Blues (2003); Blues A Teatro (DVD, 2004); Nick Becattini & The Nickettes (2009); Leblanc (2011); Blues Shadows (2014); Robert Johnson & Delta Blues (2015).

Related Projects